Skip to Main Content »

Diritto di recesso

DIRITTO DI RECESSO

In conformità alle vigenti Norme di Legge (D.lgs. n. 185 del 22/05/99) il Consumatore ha diritto di recedere dal contratto entro il termine di 10 (dieci) giorni dal ricevimento della merce, restituendo il bene oggetto del recesso al Venditore, il quale gli rimborserà il prezzo della merce restituita.

Il diritto di recesso non si applica ai prodotti già visibilmente utilizzati dal Consumatore.

Il diritto di recesso si esercita con l'invio, entro il termine previsto, di una comunicazione scritta all'indirizzo del Venditore mediante Lettera Raccomandata con Avviso di Ricevimento. La comunicazione può essere inviata entro lo stesso termine, anche mediante telegramma, telex, e fax o e-mail, a condizione che sia confermata mediante Lettera Raccomandata con Avviso di Ricevimento entro le 48 ore successive.

Il Consumatore è tenuto a restituire il bene oggetto del recesso nell'imballo e nelle condizioni originali entro 14 (quattordici) giorni lavorativi decorrenti dalla data di ricevimento.

Le uniche spese dovute dal Consumatore per l'esercizio del diritto di recesso sono le spese dirette di restituzione della merce al mittente.

Se il diritto di recesso è esercitato dal Consumatore conformemente alle disposizioni di legge, il Fornitore è tenuto al rimborso delle somme versate dal Consumatore. Il rimborso deve avvenire gratuitamente, nel minor tempo possibile e in ogni caso entro trenta giorni dalla data in cui il Fornitore è venuto a conoscenza dell'esercizio del diritto di recesso da parte del Consumatore.


Per maggiori informazioni: Codice Consumo